Un ponte per la memoria

Un Ponte per la Memoria

title-line

“Un ponte per la memoria” è un progetto finanziato da fondazione CON IL SUD e si è svolto nel biennio 2012-2014. Il progetto ha visto la partecipazione dell’Osservatorio sulla ndrangheta in qualità di progetto responsabile con la collaborazione dell’Associazione Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato di Cinisi (PA), dell’Associazione Proskenion Onlus di Reggio Calabria e dell’Associazione Musica e Cultura di Cinisi (PA). Il progetto intende sperimentare e diffondere “modelli , comportamenti e linguaggio di contrasto culturale alle mafie” in Sicilia e Calabria e mira innanzitutto a lavorare sui processi di conoscenza, memoria e demitizzazione della mafie, ponendo le basi per la creazione di una memoria condivisa. Ciò è stato realizzato tramite un rapporto interattivo di ricerca e analisi sul fenomeno mediante l’attivazione di modelli educatvi multimediali ed esperienziali con giovani di diverse fasce d’età. Tutti gli studenti interessati dalle attività progettuali, hanno partecipato a laboratori teatrali, musicali, di scrittura creativa e workshop tematici. Una nota di merito a favore degli importanti e fortemente innovativi percorsi di musicalità diffusa, eccellenza dell’associazione, realizzati grazie all’installazione delle pietre d’inciampo e di totem mutimediali.