Bruno Paura

Bruno Paura ha iniziato a suonare la chitarra classica nel 1978 sotto la guida del Maestro Mauro di Domenico e successivamente con il Maestro Eduardo Caliendo. Nel 1981 consegue il Diploma di solfeggio presso il Conservatorio Statale di Musica Nicola Sala di Benevento con la votazione di 8/10. Nel 1996 inizia a studiare chitarra jazz ed armonia con il Maestro Nicola Cordisco presso la scuola di musica Thelonious Monk a Campobasso. Nel 2009 inizia lo studio del Mandoloncello con il Maestro Antonio Parascandolo e nel 2011 quello del Liuto barocco da autodidatta. Nel 2006 fonda, con il cantante ed amico Alessandro Sansone, la Piccola Orchestra Popolare C.O. Panzillo, settetto musicale tutt’ora in attività, che affronta il repertorio della musica popolare e colta dell’area campana con originali arrangiamenti che seguono un preciso rigore filologico. Fitti gli impegni concertistici che hanno coinvolto tale gruppo sia in Italia che all’estero. Nel 2012 viene registrato il CD “Sette” che raccoglie 16 brani del repertorio di norma eseguito. Nel 2013 forma, con il Maestro Antonio Parascandolo, la Piccola Orchestra Vivianea, ensemble di 10 musicisti che si propone di rappresentare il repertorio musicale e teatrale del commediografo napoletano Raffaele Viviani; viene allestito lo spettacolo “Viviani, dalla vita alle scene”. Nell’aprile del 2014, sotto l’egida dell’Istituto Italiano di Cultura di Vienna, la Piccola Orchestra Popolare C.O. Panzillo si esibisce alla Sargfabrik di Vienna. Nello stesso mese viene rappresentato, con la Piccola Orchestra Vivianea, lo spettacolo dedicato a Viviani presso il castello di Spittal an der Drau in Carinzia con la collaborazione della Società Dante Alighieri. Nel novembre del 2017, grazie alla volontà dell’Istituto Italiano di Cultura di Vienna, la Piccola Orchestra Popolare C.O. Panzillo si esibisce in due concerti presso la Rathaus in occasione del ballo della Croce Rossa viennese e presso l’Istituto di Cultura italiana a Vienna. Dal 2013 ha iniziato la collaborazione con il teatro Proskenion curando parte degli arrangiamenti e delle composizioni musicali per gli spettacoli teatrali “Viviani, dalla vita alle scene” (Regia di Vincenzo Mercurio), “Salsi colui” (Regia di Vincenzo Mercurio) ed “Il Gatto e la Luna” (Regia di Claudio La Camera).

CONTATTI:

brunacchione@gmail.com